Orso meticcio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Orso meticcio

Messaggio Da Massimo84 il Lun Giu 08, 2009 9:53 pm

Maggio 2009
Orso e' ancora da noi...ha ancora paura..pero' dalla rete ti lecca le mani,sicuramente se venisse adottato e d avesse la sua famiglia come punto di riferimento,Orso aprirebbe completamente il suo cuore.Vi prego non lasciamolo morire in canile!!!

Canile di Gorzone-Boario Terme (BS)
Per farvi conoscere Orso e la sua storia ho preferito lasciarla raccontare alle volontarie che seguivano Orso al canile dove si trovava prima,ora per fortuna e' accudito da noi.
"Orso è un lupetto tutto nero, di taglia media,per sette anni non era mai uscito dal suo box,si',sette anni interi senza mettere il suo muso da Orso fuori da una cella. Era troppo spaventato,troppo timido,non si riusciva a mettergli il guinzaglio,e così per sette anni un umido box di 4 metri quadri è stata l'unica sua casa.E poi a settembre una fortuna
insperata,un rifugio avrebbe accolto Ken,il suo compagno di cella da 7 anni,e per non separarli,li prendeva insieme. Quando quella fredda mattina siamo andati al canile a prenderli e l'ho visto mi si è stretto lo stomaco:
gli occhi socchiusi,il muso basso,il corpo quasi appiattito a terra,il gestore del canile ha dovuto a prenderlo con il laccio e caricarlo a forza sull'auto, lui non si muoveva. Nemmeno in macchina si è mai mosso,nelle due ore necessarie per arrivare a quel piccolo paradiso Orso è sempre stato
immobile,non avrei quasi saputo di averlo se non fosse stata per la puzza,insopportabile.E poi arriviamo,per farlo scendere lo prendiamo in braccio e una volta appoggiato a terra lui si abbassa,fa un passo a destra,uno a sinistra,mi accorgo che non sa muoversi,non sa camminare,resta immobile,
terrorizzato,ancorato al suolo,il corpo basso.Io e Laura ci siamo guardate,io l'ho preso davanti,lei dietro,e così, trasportato a braccia,Orso ha percorso gli ultimi cento metri per entrare nel piccolo paradiso che il caso gli aveva regalato,una cinquantina di metri quadri di verde al limitare di un bosco.
Appena l'abbiamo messo giù Orso è andato verso l'erba,l'ha annusata,gli occhi si sono spalancati,sono diventati enormi,e la bocca si è aperta.E si è girato a guardarmi.E' rimasto così,immobile,con gli occhi spalancati e la bocca aperta,e mi fissava.E' passato molto tempo da allora,ho portato altri cani,in questi ultimi anni davvero molti,ma lo sguardo di
Orso è quello che più mi è rimasto nel cuore e mi si riaffaccia spesso alla memoria.Il rifugio era pieno di persone,volontarie,altri cani,tutto per lui era nuovo, eppure Orso rimaneva lì immobile,eretto e fiero stavolta,
gli occhi e la bocca spalancati,e guardava me.Mi guardava come se io fossi l'essere vivente migliore in tutto l'universo e lui non riuscisse a credere che poteva esistere una persona come me.Io dovevo andare,le altre erano già lontane,eravamo rimasti solo noi due e quando mi sono allontanata lui era ancora lì immobile con gli occhi spalancati di incredulità e di gioia e mi guardava.
Le volontarie del rifugio dicono che da 4 mesi Orso non sta mai fermo,percorre i suoi 50 metri quadri in lungo e in largo incessantemente,sempre con gli occhi accesi di gioia e di stupore e la bocca spalancata in un sorriso.Il veterinario che l'ha visitato ha detto che quando è arrivato al rifugio aveva le zampe atrofizzate di un cane che non ha mai camminato.So che Orso non è bello, ma vi assicuro che il suo sguardo non si dimentica,è intenso, luminoso. Se scoprisse che il mondo può essere ancora di più,che può riservare ancora più bellezze e gioie di quei 50 metri quadri in un
rifugio, penso che guarderebbe chi lo adottasse come ha guardato me: come se fosse la persona migliore dell'universo, e a me a volte è capitato di pensare che se un essere vivente poteva guardarmi così, allora potevo andare avanti. E' un cane molto buono, ma non è questo no,è la sua gioia,la sua
felicità incessante per lo spazio,i colori,l'erba e il cielo, la sua gratitudine, che rimangono nel cuore.È come se il mondo fosse stato messo lì apposta per lui; e l'unico mondo che conosce,sono quei 50 metri quadri in un recinto. Forse la sua vita e la sua storia gli meritano una possibilità,la felicità che per lui sarebbe immensa di conoscere il
calore di una casa,coccole,uno spazio libero che si stende davanti ai suoi occhi...
Chi lo volesse salvare,adottando lui salverebbe anche un altro cane anziano che adesso è rinchiuso da anni in un box senza mai uscirne,come era Orso,perché ringhia a chiunque gli si avvicina. E' recuperabile,basterebbe un giardino,ma non abbiamo mai trovato nessuna casa famiglia disponibile,e gli anni passano,per lui tutti ugualmente bui stretti e freddi. Ed è ormai anziano. Se Orso verrà adottato lui prenderà il suo posto nel rifugio,conoscerà lo spazio,l'erba,potrà ricominciare a muoversi,verrà recuperato alla vita. Aiutateli, basta aiutarne uno e salverete l'altro. E adottare Orso io credo che davvero sarà qualcosa che vi farà
sentire migliori, è così per ogni cane sfortunato, ma Orso ti guarda negli occhi con la limpidezza di uno sguardo che non lascia dubbi."
Orso e' vaccinato,microchippato ed in buona salute.
Adottabile Brescia-Bergamo-Milano-Lecco-Como-Varese e limitrofi.
Simona volontaria: simona_a75@libero.it
349/4974181 (dopo le 18.00, mentre nel week-end sempre reperibile)
Sally responsabile e volontaria: 347/8603088

Se volete dare una zampa ai nostri ospiti ecco le coordinate nel nostro Conto Postale:CODICE IBAN:IT-97-M-07601-11100-000091775866 - NUMERO CONTO91775866 Intestato a: ASSOCIAZIONE ARGO
E per vedere gli altri nostri ospiti:
http://www.associazionelemuse.com/index.php?option=com_rsgallery2&Itemid=10&gid=7

Grazie a tutti per il passaparola!


Massimo84

Messaggi : 472
Data d'iscrizione : 08.06.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum