Lea silim husky

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Lea silim husky

Messaggio Da diego84 il Lun Giu 22, 2009 6:00 pm

LEA
AGGIORNAMENTO:
30 maggio 2009
dal portale del Gruppo Spillo
Una vita triste come tante quella di Lea....rinchiusa in un bunker che chiamavano canile, ha passato anni bui e tristi che hanno aggravato la sua delicata situazione di cane epilettico....dolce come un cuore di panna, affettuosa e obbediente, la piccola Lea purtroppo soffre di forti crisi di epilessia dovute a stress e forti emozioni. Dopo l'ultima crisi avuta, la volontaria che la seguiva ha chiesto aiuto e noi non ce la siamo sentita di lasciarla li a morire da sola....Lea e' una derivata husky adulta dal manto color miele di tg medio grande con meravigliosi occhi bicolore....ama la compagnia, cerca di chiamarti ed ama le coccole oltremisura.Ora e' in un rifugio di emergenza in prov. di Bergamo dove sta facendo cure per prevenire o cercare di bloccare le crisi. Abbiamo richiesto analisi per verificare lo stato di salute che all'apparenza sembra buono.La risonanza magnetica non ha rilevato fortunatamente tumori, e' cieca dall'occhio sinistro a causa di una malattia infettiva avuta da piccola e mai curata che ha lasciato anche questi strascichi di epilessia per cui dovra' prendere il Gardenale per tutta la vita.La cura iniziata, ha dato gia' buoni risultati. Nei primi mesi del 2009 e' stata anche sterilizzata. Adottabile al nord, preferibilmente in Lombardia. Saranno effettuati seri e selezionati controlli pre e post affido anche con colloqui con la volontaria e con obbligo di firma su modulo di adozione . RICORDIAMO CHE POTETE ADOTTARE LEA ANCHE A DISTANZA
Contattare: Annalisa: annalisa.bullega@gmail.com
oppure Cristina 347 7801076 mcri.colombo@tiscali.it

STORIA
Lug 10, 2008
Aiuto!! Lea simil husky Parma
Oggi in canile mi si è presentata una scena che spero di non dover più rivivere.
Ero appena entrata nel box di Lea, simil husky dolcissima, che dalla disperazione per la reclusione abbaia fino ad aver raggiunto il suo scopo.... ricevere attenzioni. L'avevo accarezzata, lì nella cuccia dove si era accucciata. Sono uscita. Poco dopo, tornando, l'ho vista accasciata, tremolante, con le gambe rigide... penso stesse avendo un attacco di epilessia. E' stato tremendo essere lì, impotente, a guardarla senza poterla aiutare, vederla soffrire, con quegli occhi dolcissimi che mi guardavano e chiedevano aiuto. Non sapevo cosa fare. Ora so cosa fare... voglio chiedere un grosso aiuto a tutti affinchè lea esca dal canile, affinchè non debba più soffrire e venga curata adeguatamente, affinchè ci sia qualcuno dispostoa starle accanto se succederà di nuovo. Ora è sola. Rinchiusa. Sofferente.
Aiutatela. Lei vi ripagherà con tutto il suo amore
per adozioni: enpa parma
katia 3478730433 chiara 3470361628 massimo.maderi@tele2.it

avatar
diego84
Admin

Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 07.01.08
Età : 33
Località : Venezia

Vedi il profilo dell'utente http://aiutiamoli.italianoforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum