Gattino cieco

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Gattino cieco

Messaggio Da diego84 il Ven Giu 12, 2009 5:53 pm

Carletto è stato visto da una volontaria in una bellissima vetrina di un negozio di animali dove si vendono cappottini trendy per pargoletti viziati, giochini di nuovissima invenzione, pappe, crocche e sabbiette delle migliori marche, cuscinotti, lettini a baldacchino con materassini di raso…insomma il top del top per tutti i pets del mondo. E Carletto era lì in bella mostra che guardava fisso fuori dalla vetrina con i suoi occhioni ed il suo pelo vellutato e nero come il carbone. Ma qualcosa alla volontaria non tornava…un gatto cresciuto in una vetrina di un negozio, un gatto che fissa nel vuoto e non segue la mano della volontaria che scorre lenta sulla vetrina…c'era qualcosa di strano. La volontaria entra nel negozio e molto cautamente si informa del bellissimo micio che non si muove, che non si avvicina alla parete della gabbietta, che gira la testa guarda ma guarda il nulla…..ed il musetto bellissimo ma fisso in una impercettibile smorfia. La ragazza s'accorge subito che il micione è in gravi difficoltà, ancora non capisce cosa ma sente che lo deve portare via al più presto. "Me l'hanno portato e l'ho messo lì, l'hanno trovato, non so chi sia non so niente di lui, non è nemmeno di razza, cosa vuole che me ne faccia? Se lo prenda, mi toglie un problema così non devo nemmeno spendere soldi per dargli da mangiare….costano i gatti sa? E questo chi se lo piglia che non so nemmeno da dove venga, magari è anche malato..se lo prenda pure così disinfetto la gabbia…." La volontaria è inorridita, arrabbiata ma non può reagire, deve solo portare via il micio e mentre lo raccoglie dalla gabbia decide che si chiamerà Carletto. Carletto è buono come un pezzo di pane, guarda la volontaria ma non la vede, si accoccola tra le sue braccia e comincia con una montagna di fusa ininterrotte come per dire "mi stai salvando…non lasciarmi più…stavo morendo piano piano…" Lo adagia nel trasportino e lo guarda..e capisce tutto: Carletto è completamente cieco, i suoi grandi occhi non vedono nemmeno ombre ed il suo musetto strano fisso in una piccola smorfia è stato probabilmente preso a calci perché Carletto ha la mandibola rotta! La volontaria lo abbraccia, lo stringe a sè e lui strofina il suo musetto rotto sulla sua spalla…..la diagnosi del veterinario è dura, piena di rabbia: Carletto è stato preso a calci in testa e in faccia, ha perso la vista ed ha la mandibola rotta per le botte che ha preso ma soprattutto le violente botte gli hanno causato una camminata traballante….forse Carletto riprenderà a camminare normalmente, la mandibola verrà operata e rimessa in sesto ma Carletto non potrà più vedere i bellissimi colori del mondo e della vita perché anche per loro, quando trovano una famiglia che li ami incondizionatamente, la vita è bella e piena di colori e sfumature che solo i loro bellissimi occhi possono percepire. Carletto vedrà solo il buio e solo tanto amore potrà fargli sembrare meno buia questa vita dalla quale ha avuto poco o niente. Vogliamo che Carletto torni a vedere l'arcobaleno che solo la forza dell'amore potrà regalargli.

Adozione centro e nord Italia
Per info contattare: Loredana 3478533764
avatar
diego84
Admin

Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 07.01.08
Età : 33
Località : Venezia

Vedi il profilo dell'utente http://aiutiamoli.italianoforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum